I gruppi su WhatsApp sono sicuramente una delle peculiarità che hanno reso celebre quest’applicazione ma, come spesso accade soprattutto quando si è in tanti, c’è sempre qualcuno che sale sopra le righe intasando la vostra conversazione con decine di messaggi. Per far fronte a questi amici dal pollice opponibile “facile” a volte risulta necessario ricorrere a degli espedienti che, nel caso di WhatsApp, sono fondamentalmente due: silenziare quel gruppo o decidere di abbandonarlo. La seconda alternativa è ovviamente consigliata solo in casi estremi, per tutti gli altri è sufficiente andare ad ammutolire quei fastidiosi squilli che possono interferire con la nostra routine quotidiana.

Come fare a silenziare un gruppo su WhatsApp? Se sei un utente Android è necessario entrare nel gruppo che vuoi zittire e da qui andare sul menù posto a fianco del tasto allega, accedendo attraverso i tre puntini posti in alto a destra dello schermo. Da qui seleziona l’opzione “Silenzioso” e scegli per quanto tempo non esser disturbato. WhatsApp consente di silenziare ciascun gruppo per otto ore, una settimana o un anno per cui, in base alle tue esigenze, decidi con cura per quanto tempo zittire i tuoi gruppi. Qualora non volessi più ricevere nemmeno le notifiche, basterà spuntare l’opzione dalla medesima schermata utilizzata per silenziare il gruppo.

Attraverso il menù impostazioni, a cui si ha accesso attraverso la schermata iniziale, WhatsApp consente anche di silenziare in un solo tocco tutte le chat di gruppo. I passaggi da seguire sono i seguenti:  vai nella sezione “Notifiche” e scorri fino a quando non trovi la voce “Notifiche gruppi”, da qui puoi decidere di personalizzare le opzioni di notifica a tuo gradimento. Per silenziare tutti i tuoi gruppi clicca su “Tono notifiche” e seleziona l’opzione “Silenzioso”, in questo modo tutte i messaggi che riceverai all’interno dei tuoi gruppi saranno zittiti fino a quando non modificherai nuovamente questa preferenza.

Aggiornato al 12 Novembre 2015

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata