Se avete avuto modo di leggere la nostra recensione e siete giunti fino a qui, forse vi siete finalmente decisi a scaricare Snapchat, il servizio di Instant Messaging più in voga del momento. Attraverso questa guida ti spiegheremo come funziona e a muovere i primi passi attraverso quest’applicazione.

Dopo esservi registrati, al primo avvio Snapchat vi chiederà l’accesso alla vostra lista contatti in modo da collegarvi agli amici presenti in rubrica e a questo punto potrete iniziare ad utilizzare quest’applicazione. L’applicazione di per sé è ben congeniata, anche se non troppo intuitiva per certi aspetti. Ci vuole infatti qualche minuto per capire come funziona ma sostanzialmente la struttura è organizzata a tutto schermo attraverso quattro schermate.

All’apertura vi troverete di fronte una “classica” funzione fotocamera che permette, premendo il tasto centrale di effettuare il vostro scatto mentre, tenendolo premuto, andrete a registrare un video. I contenuti appena acquisiti potranno immediatamente essere editati attraverso una serie di filtri preimpostati semplicemente effettuando uno swipe laterale sul vostro display oppure mediante l’inserimento di un commento, emoticons o con dei tratti disegnati a mano libera. A questo punto basterà proseguire per inviare il vostro contenuto ai vostri contatti o aggiornando la vostra “storia”.

La seconda schermata che vi presentiamo è infatti quella delle “Storie”, ovvero una raccolta di immagini, video e commenti che potrete creare per presentarvi ai vostri contatti in una sorta di album video-fotografico raggiungibile scorrendo a destra della schermata principale. In questa sezione potrete così andare a mettervi in mostra aggiornando la vostra galleria di contenuti, che in questo caso rimarranno visibili, scoprire le “storie” dei vostri contatti, visualizzare quelle di eventi “Live” attraverso gli occhi di milioni di Snapchatter, ed esplorare le storie create da editori di fama mondiale come Cosmopolitan, People, BuzzFeed e molti altri. Questi ultimi contenuti sono presenti anche in un’apposita schermata “Discover” su cui non ci soffermeremo.

La quarta schermata chiamata “Snapchat” rappresenta invece un contenitore a mo’ di rubrica in cui sono organizzate le conversazioni ed elencati i vostri contatti. Scorrendo il dito su ognuno di essi potrete avviare una conversazione inviando messaggi, video e foto che, come anticipato, potranno essere visualizzati per pochi secondi e al massimo per due volte per poi essere automaticamente distrutti.

A questo punto non vi resta che fare pratica Snapchatters e, se ancora non l’aveste fatto, vi consigliamo di leggere la nostra recensione completa.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata