Situazione: un tuo amico ti vuole raggiungere nel bar in cui ti trovi, ma di cui ignori il civico o la via. Soluzione: WhatsApp! L’applicazione di messaggistica più celebre sul mercato mobile infatti permette di inviare la propria posizione sfruttando il GPS integrato all’interno del proprio smartphone in modo semplice e veloce. Come fare? Basta leggere questo breve tutorial.

Per prima cosa sincerati di aver acceso sul tuo terminale la geolocalizzazione, nel caso in cui non sapessi come fare, sarà WhatsApp stesso a reindirizzarti alla funzione, quindi non ti preoccupare e procedi come di seguito. Aperta WhatsApp e la finestra chat del contatto con cui vuoi condividere il posto in cui ti trovi, dovrai ora toccare il tasto Invia media. Tra le opzioni in elenco quella di nostro interesse è quella relativa alla Posizione (per utenti iPhone denominata “Condividi Posizione”).

Ora, a seconda del luogo in cui ti trovi, dovrai attendere qualche istante per lasciare al tuo terminale il tempo di rilevare con la minor approssimazione possibile la tua Posizione. Nel caso dell’esempio sopracitato, se il luogo in cui ti trovi è un esercizio commerciale registrato, puoi scorrere tra l’elenco dei suggerimenti che comparirà e selezionarlo direttamente da lì. Puoi altresì sfruttare questa peculiarità per indicare all’amico che ti deve raggiungere dei punti di riferimento vicini così da agevolare il suo tragitto. Comunque sia, una volta identificata la tua posizione sarà ora sufficiente toccare il tasto Invia posizione per inoltrare al tuo contatto la località in cui ti trovi.

Nota bene: per inviare la propria posizione tramite WhatsApp è necessario concedere l’accesso alla localizzazione. Il percorso da seguire per iPhone è Impostazioni iPhone > Privacy > Localizzazione, mentre per Android è il seguente: Impostazioni > Generali > Posizione.

Questo tutorial ti è sembrato utile? Scopri come condividere un contatto con WhatsApp.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata