Per chi è alle prime armi con l’ecosistema Android, anche le operazioni più semplici possono risultare più complicate del dovuto e, se si è giunti fin qua, forse l’impegno e la forza di volontà hanno vacillato, ma è bene stare tranquilli: siamo nel posto giusto. All’interno di questa guida vedremo come impostare lo sfondo della schermata principale (Home) del nostro smartphone o tablet Android.

È necessaria una premessa: esistono molteplici modi per cambiare lo sfondo del nostro terminale che dipendono dalle personalizzazioni delle case costruttrici e dalle applicazioni installate su ciascuno di essi. In questa sede ci occuperemo di quello che, con lievi diversità, pare essere univoco per le ultime release del sistema operativo di Big G, oltre che rapido ed intuitivo, permettendoci dunque di velocizzare quest’operazione e a muovere i primi passi con il nostro device.

Smartphone alla mano, basta infatti appoggiare e tenere premuto il nostro dito sulla schermata Home per qualche secondo per veder apparire una serie di opzioni nel bordo inferiore del nostro schermo. Tra queste balza subito all’occhio la voce sfondi, che è ovviamente quella di nostro interesse. Semplicemente toccandola avremo modo di selezionare lo sfondo desiderato, scegliendo tra gli sfondi animati e statici precaricati di default, tra le foto scattate e tutte le immagini presenti sul nostro dispositivo. Una volta scelto lo sfondo, basterà adeguarlo a piacere al nostro schermo tramite gli strumenti di ritaglio e le opzioni di scorrimento, se presenti, e successivamente dare conferma tramite il tasto Imposta sfondo. E voilà il gioco è fatto.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata